Castello di Hellbrunn

Il Castello di Hellbrunn, fu fatto costruire dal principe arcivescovo Markus Sittikus von Hohenems per divenire la residenza estiva dal sovrano. Amante dello stile dei palazzi di campagna italiani, l’ alto prelato affidò l’ incarico a Santino Solari, responsabile anche della ricostruzione del Duomo. Prendendo per esempio le ville rinascimentale d’ oltralpe e sfruttando la ricchezza naturale di acque di cui sono ricche le pendici del monte Hellbrunn, Solari dette prova dell’ immensa ricchezza del suo magnate.

Il Castello, più che un luogo di residenza, rappresentava una manifestazione di potere da parte dell’arcivescovo. Oltre alle stanze e alla costruzione del palazzo in sé, ciò che rende unico il palazzo e che doveva essere rappresentanza del potere temporale del principe, sono i giardini e i giochi d’ acqua in essi presenti.

I corsi d’acqua che scendono dal monte sono incanalati in ruscelletti, laghi e fontane. Con un incredibile lavoro di ingegneria idraulica e sposando l’ arte rinascimentale a quella del giardinaggio, sul modello del Giardino di Pratolino a Firenze, il parco di Hellbrunn venne trasformato in un parco di divertimenti e di meraviglie ante litteram, nel quale gli ospiti del signore erano intrattenuti tra scherzi d’ acqua, fontane spettacolari, grotte e giochi meccanici frutto dell’ ingegneria idraulica e dell’ estro degli artisti dell’epoca.

Sempre in base alle nuove mode teatrali e alle culture e alle filosofie del periodo, von Hohenems fece realizzare il “Teatro della roccia“, ricavato dalla cava di pietra del monte Hellbrunn. Agli inizi del ‘700 il giardino venne ammodernato” dall’allora ispettore dei giardini, Franz Anton Danreiter. Questa opera di rivisitazione del Parco al fine di adattarlo ai nuovi gusti signorili, vide l’aggiunta delle statue mitologiche

Curiosità

Sul monte Hellbrunn si trova anche un altro palazzo che offre, tra l’altro, dei particolari piccanti sulla vita del principe arcivescovo Markus Sittikus von Hohenems. È il palazzo Waldems, detto anche “palazzetto di un mese“. Pare infatti che la costruzione dell’edificio sia durata solo pochi mesi e che lo scopo del palazzo fosse l’ accogliere l’ amante dello stesso von Hohenems.

Informazioni

  • Schloss Hellbrunn, Wasserspiele
  • Fürstenweg 37
  • tel ++43 (0)662 82 03 72-0
  • fax ++43 (0)662 82 03 72-49 31
  • schloss.hellbrunn@stadt-salzburg.at
  • Sito web: www.hellbrunn.at

Hotel Consigliati

Austria Trend Hotel Altstadt Radisson Blu Salzburg

Austria Trend Hotel Altstadt Radisson Blu SalzburgOspitato in un edificio storico risalente al 1377, il 5 stelle Austria Trend Hotel Altstadt Radisson Blu Salzburg offre la connessione Wi-Fi gratuita [...]

Altstadthotel Kasererbr

Altstadthotel KasererbrA conduzione familiare da diverse generazioni, l'Altstadthotel Kasererbr [...]

Bergland Hotel

Bergland HotelA conduzione familiare dal 1912, il Bergland Hotel, non fumatori, offre una posizione tranquilla nel centro di Salisburgo, a soli 10 minuti a piedi da [...]

Hotel Stein

Hotel SteinPosto sulle rive della Salzach, nel cuore di Salisburgo, l'Hotel Stein offre una terrazza sul tetto con vedute panoramiche della citt [...]

Castellani Parkhotel

Castellani ParkhotelStruttura a 4 stelle ubicata in un ambiente verdeggiante, a 15 minuti a piedi dal centro di Salisburgo, il Castellani Parkhotel vanta un mix di archit [...]

Hotel am Dom

Hotel am DomL'Hotel am Dom sorge nel cuore della zona pedonale di Salisburgo, nelle immediate vicinanze del Palazzo Residenziale, del Teatro dell'Opera del Festiv [...]

Hotel Mozart

Hotel MozartL'hotel gode di una splendida posizione nel pieno centro di Salisburgo, a pochi minuti a piedi dal centro storico e dai principali luoghi di interesse [...]

Scopri cosa fare a Salisburgo